Il Veneto affila le armi: pronti a partire per il Trofeo delle Regioni di MiniEnduro

Argignano potrà essere un nome che non risveglia particolari ricordi, ma Fabriano sicuramente sì, ed è a questa realtà marchigiana che bisogna pensare quando si parla del Trofeo delle Regioni di MiniEnduro Felice Manzoni. Argignano infatti, fa parte del comune di Fabriano, in provincia di Ancona, nelle Marche e questa zona è sempre stata, negli anni, appassionata ed amante di enduro e motorally. A soli cinque chilometri da Fabriano, Argignano ospiterà a cominciare da sabato 7 settembre la sfida delle Regioni dedicata ai giovanissimi dell’Enduro organizzata quest’anno dal Moto Club Artiglio di Attiggio, quello stesso che nel 2016 organizzò la tappa italiana del Mondiale Enduro.

Il Veneto – che ha appena conquistato il Trofeo delle Regioni Under23 con  Elia Rigo, Riccardo Fabris e Davide Pellizzaro – si presenterà al via con tre squadre e ben undici piloti che in queste ultime settimane si sono allenati sotto gli occhi attenti dell’istruttore tecnico, Alex Zanni. Ad accompagnare i ragazzi nella trasferta marchigiana lo stesso Zanni e il coordinatore regionale per il Mini Enduro, Nicola Colorio mentre ad occuparsi dell’assistenza sarà Gianni Gazzola.

Il percorso della gara, che si svolgerà nella sola giornata di domenica, si articolerà in 10 chilometri complessivi e due prove speciali, un cross test da 4 km e un Enduro Test da 3,5 chilometri: il giro verrà ripetuto cinque volte.

Le classi in gara saranno quelle consuete del Mini Enduro: Debuttanti, Cadetti, Junior, Senior, 125 Mini e le operazioni preliminari si terranno sabato 7 settembre, dalle 12 alle 15.

A rappresentare il Veneto saranno Davide Mei, Luca Colorio, Cristian Garzotto, Juri Bortolazzo, Riccardo Pasquato, Nicolas Tomasi, Antonio Schiochet, Thomas Faoro, Brando Polato e Cecilia Brando, oltre a Empo Pernechele.

Le ambizioni del Veneto sono ovviamente altissime visto che nel 2018 la Regione chiuse al secondo posto dopo una bella vittoria nel 2017